I capelli lunghi tendono spesso ad annodarsi, specialmente d’inverno quando si indossano maglioni a collo alto, sciarpe o cappelli, che facilitano il loro intreccio. Se però la formazione di nodi ai capelli si verifica anche adesso che si indossano abiti leggeri, il problema potrebbe dipendere dalla salute della chioma. Chi ha capelli ben idratati vedrà una formazione di nodi minore rispetto a chi li ha secchi e rovinati. Il vento, la tipologia di capello, la mancanza di attenzione nella hair routine, l’uso eccessivo del phon e altri fattori, possono favorire la comparsa dei nodi ai capelli.

I capelli troppo secchi, e in particolare crespi e ricci, sono dunque i più colpiti, ma esistono dei rimedi per prevenire e per districare i nodi. Eccone qualcuno:

  1. Spazzolare i capelli almeno due volte al giorno: la mattina, appena sveglie, e la sera prima di coricarvi. È preferibile utilizzare un pettine in legno oppure una spazzola tonda.
  2. Cercare di utilizzare con moderazione il phon: ora con la bella stagione, l’ideale sarebbe lasciarli asciugare naturalmente. Evitare soprattutto di strofinare l’asciugamano con forza, piuttosto tamponarli delicatamente per togliere l’acqua in eccesso.
  3. Legare i capelli quando si va a dormire: Specialmente se li avete lunghi e la mattina siete solite svegliarvi con i capelli annodati, legare i capelli con trecce o code morbide potrebbe essere una buona soluzione.
  4. Se i nodi si formano solo all’altezza delle punte, forse è il caso di tagliarli: i parrucchieri consigliano di spuntare i capelli una volta al mese, in modo da eliminare le punte danneggiate e rinforzare i capelli. In questo nodo si può prevenire la formazione dei nodi ai capelli.
  5. Utilizzare prodotti mirati per i vostri capelli: è molto importante scegliere i prodotti per lo styling rispettando la natura del proprio capello e del cuoio capelluto. Se avete capelli secchi o rovinati, che tendono ad impicciarsi, significa che non li nutrite abbastanza o nel modo corretto. In questo caso sarà necessario idratarli e per questo è consigliato usare, dopo i lavaggi, delle apposite maschere studiate per nutrire in profondità la fibra capillare, proteggere e donare lucentezza, morbidezza e docilità. Chiedi consiglio al tuo parrucchiere di fiducia, saprà consigliarti il prodotto più indicato per te.

In sintesi, una chioma in buona salute e idratata avrà meno tendenza a creare nodi. Seguendo anche gli altri piccoli accorgimenti, potrai finalmente porre rimedio alla fastidiosa formazione di nodi ai capelli.