capelli fini

I capelli fini richiedono molta attenzione e cura, in quanto sono estremamente fragili e sensibili. Tendono a spezzarsi, sono più difficili da pettinare e meno versatili per quanto riguarda tagli, pieghe e acconciature. Per questo, è necessario seguire alcuni accorgimenti per valorizzarli e per preservarli difendendoli anche dagli agenti esterni, che ne compromettono la vitalità.

Il diametro o volume dei capelli dipende principalmente da fattori genetici e dall’età, ma vi sono anche altre cause che possono incidere in maniera rilevante sul loro volume, come ad esempio: lo stress, l’assunzione di particolari farmaci che possono compromettere la salute del capello, l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi e gli agenti atmosferici come sole, vento e umidità.

Sarebbe opportuno utilizzare solo prodotti specifici per capelli fini (shampoo, maschera, balsamo), e seguire corrette abitudini alimentari e comportamentali. Esistono diversi rimedi per rinforzare i capelli fini, tra cui anche alcuni naturali:

– fare impacchi a base di sostanze nutrienti come elastina, collagene e cheratina;

– inserire nella propria alimentazione degli spuntini a base di noci, arachidi e mandorle, che aiutano a nutrire il capello poiché ricchi di zinco;

– fare una volta a settimana una maschera rinforzante a base di argilla bianca e aceto di mele, che ridona vitalità ai capelli rendendoli più forti e sani

Vi sono alcune cose che sono assolutamente da evitare in caso di capelli fini: spazzolare con troppo vigore poiché si rischierebbe di indebolirli ulteriormente e spezzarli, eccedere con l’utilizzo del phon e con l’esposizione al sole.

L’obiettivo per chi ha capelli fini è dare volume e per questo sarebbe opportuno scegliere tagli in grado di valorizzarli. I più indicati sono i tagli pieni a carrè o haircut medio-corti scalati che danno movimento all’insieme, oppure i tagli corti – pixie cut (caschetto corto) e i tagli boyish (il cosidetto “taglio alla maschietta”), il tutto giocando con piani e volumi differenti.