Joewell vince il premio Good Design Award 2017, la serie Classic lanciata sul mercato nel 1975.

Il Good Design Award è un sistema completo di promozione del design che trae ispirazione da una varietà di fenomeni in evoluzione, e mira ad arricchire le industrie e la società nel suo complesso, evidenziando e celebrando queste opere. È ospitato dal Japan Institute for Design Promotion, una fondazione di interesse pubblico incorporata. Il Good Design Selection System (o G Mark System), è stato fondato nel 1957 dal Ministero dell’Industria e del Commercio Internazionale (l’attuale Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria) ed è impegnato in questo lavoro da circa 60 anni .

 

Le richieste provengono da una vasta gamma di campi e circa 1200 disegni vengono riconosciuti ogni anno. Oltre 60 anni, circa 44.000 disegni sono stati riconosciuti dai premi. Ai destinatari di un Good Design Award è concesso l’uso del simbolo del marchio G, che è stato un emblema di buon design per oltre mezzo secolo.

La forbice Joewell venne lanciata dopo che nel 1963 Vidal Sassoon propose una nuova tecnica per tagliare i capelli, conosciuto come il “blunt cut” ovvero il taglio smussato molto di moda all’estero. La serie Joewell Classic è stata sviluppata per il taglio smussato con il concetto di “forbici che funzionano come estensione delle dita” e “i parrucchieri possono sentire la resistenza direttamente quando tagliano i capelli”. Per migliorare la durata della serie Classic, la nuova serie Cobalt è stata sviluppata utilizzando il materiale cobalto per la sua lama. Le serie Classic e New Cobalt sono le forbici più vendute ad amate in tutto il mondo.